Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.

Corsi Krav Maga Military

Il Krav Maga military è rivolto a militari e forze dell'ordine, si insegnato tecniche avanzate per situazioni estreme.

Non insegno questa arte a persone che non sono militari acqui scopo è quello di andare in guerra e e portare a casa la pelle nel senso che ho muoio io ho il mio aggressore sì sono tutte tecniche al fine di uccidere

IDF Israel Defense Forces

Le Forze di Difesa Israeliane, internazionalmente note con l’acronimo IDF (Israel Defense Forces – dal Tseva Haganahle-Israel – Esercito di Difesa di Israele e spesso citate anche come Tzahal), sono le forze armate di Israele.

 israeli defense forces logo.png

Esse furono fondate ufficialmente nel 1948 «per difendere l’esistenza, l’integrità territoriale e la dello stato di Israele» e «proteggere gli abitanti di Israele e combattere ogni forma di terrorismo che minacci la vita quotidiana», in sostituzione e miglioramento, in termini di prestigio, rigore, di organizzazione e di equipaggiamento militare, delle precedenti organizzazioni armate come la e la sua «sezione operativa» chiamata Palmach, composta da gruppi di ex membri della Brigata Ebraica (che combatté sotto bandiera britannica durante la ) e le organizzazioni clandestine Etzel (o Irgun) e Lehi, alle quali però fu concessa una certa libertà d’azione, sino alla fine della guerra di indipendenza del dopo la quale sarebbero state smantellate.
 
E’ senz’altro un dato rilevante il fatto che circa 3,2 milioni dei 7,1 milioni di abitanti di Israele sono permanentemente sotto le armi o assegnati all’Esercito, alla Marina, all’Aviazione, alla Polizia, alla Guardia di frontiera, ai Servizi segreti, alle forze paramilitari dei coloni, all’industria militare, ai laboratori di ricerca scientifica.

Questo programma è riservato esclusivamente agli istruttori Ikmi ed ai Professionisti della Sicurezza.

Concepito precedentemente al Krav Maga a cui tuttavia deve molti dei suoi sviluppi, Kapap pur condividendo con Krav-Maga il principio che: nessuno è autorizzato a infierire in maniera violenta senza incorrere in reazioni, si differenzia dallo stesso per ambiti di applicazione.

Se il Krav-Maga risponde con immediatezza e colpi indirizzati a punti sensibili finalizzati a infliggere in prima istanza il dolore necessario ad agevolare l’esecuzione della tecnica ed in seconda istanza ad allontanarsi in sicurezza, le tecniche del Kapap sono finalizzate a ad eliminare il pericolo in funzione delle necessità.

krav maga military oleggio

Le tecniche del Kapap come quelle del Krav Maga, come le conosciamo oggi, sono il risultato di un continuo processo di sperimentazioni, adattamenti e correzioni effettuate in situazioni reali e testate sul campo.


Il corso di Kapap è indicato per coloro che per inquadramento professionale si trovano ad agire in ambienti ostili e ad alto rischio e quindi necessitano di una formazione superiore nell’ambito del combattimento corpo a corpo.

Il corso è strutturato per fornire sia tecniche offensive che strumenti difensivi, studiati attraverso l’analisi e la simulazione degli aspetti pratici di combattimento nelle diverse situazioni.

Il corso di Kapap è finalizzato a impartire le conoscenze atte a sviluppare ed ampliare le competenze e la preparazione tecnica e psicologica in modo adeguato per far fronte a pericoli, minacce e aggressioni in circostanze complesse ed elevati livelli di stress.

Il Krav maga è il sistema ufficiale di combattimento usato dalle forze israeliane (IDF – Israeli Defense Force) dalla polizia, dai servizi di sicurezza israeliani, da alcuni reparti della polizia degli Stati Uniti e in molti paesi europei, oltre a molti civili in tutto il mondo.
 
Il Krav Maga è un sistema di combattimento che si è sviluppato e raffinato durante gli anni dei conflitti. Dà risalto alla facilità e semplicità delle tecniche, che sono state esaminate e studiate durante scontri reali e scontri simulati, in questo sistema non vi è nulla di superfluo o estetico.
 
Il Krav Maga è diviso in due parti:
 
La difesa personale è la parte fondamentale del Krav Maga, gli allievi imparano a reagire ad aggressioni, evitare di essere feriti, difendersi rapidamente dagli aggressori. Le difese sono rivolte ad una vasta varietà di attacchi: pugni, calci, prese, immobilizzazioni, eccetera; così come difese da più aggressori, anche armati. Gli allievi applicano i princìpi e le tecniche del Krav Maga anche in circostanze avverse e “scomode”, come da seduti, con poca libertà di movimento, in luoghi con scarsa illuminazione, o sotto sforzo.

Il combattimento corpo a corpo costituisce la fase più avanzata e specializzata e insegna come neutralizzare rapidamente ed efficacemente un avversario.  Comprende elementi di lotta legati alla realtà operativa: tattiche, combinazioni potenti, attacchi e difese psicologiche per addestrare non solo fisicamente gli allievi, ma anche per infondere loro una disciplina mentale specifica, atta a rinforzare lo spirito e a sviluppare la capacità di occuparsi di situazioni stressanti senza sforzo.

 
Il Krav Maga non è un’arte marziale: questo sistema non si basa su metodiche tradizionali, è un sistema caratterizzato da un metodo logico rigoroso e sviluppa tecniche facili e pratiche, che sono caratterizzate da movimenti semplici del corpo umano. Il Krav Maga non include regole e limitazioni, di conseguenza non vi sono concorsi o gare: è destinato a rimanere solo un sistema realistico di combattimento.





immagine 2

© Scuola Real Fighter Krav Maga difesa personale - Palestra Punto Fitness, Via Strada Statale 32, 15 28050 Pombia ( Novara ) Mobil (+39) 347 0441619